Notizie

Racing Kart League
GP 07 e GP 08 - Moncalieri (TO)
15 Giugno 2024

Per la prima volta il Campionato RKL fa tappa sulla pista Club des Miles di Moncalieri, alle porte di Torino, dove si svolgono i GP 07 e 08. Il meteo è variabile e minaccia pioggia quando iniziano le qualifiche. I piloti di KartGP RT Daniele e Galli e Matteo Bartalena si dimostrano subito a proprio agio su saliscendi della pista piemontese, nuova per quasi tutti i piloti e conquistano la prima fila davanti a Luca Campanini, che gioca in casa, a Matteo Cocciolo, Stefano Zuccoli e Roberto Cazzolli. I due GP sono in batteria unica, con tutti i piloti in pista contemporaneamente.
Le fasi iniziali della Gara 07 vedono Galli e Campanini contendersi il primo posto con Bartalena e Cocciolo che si assestano nelle posizioni a seguire. Vincenzo Speroni, partito dalla nona casella dello schieramento, recupera rapidamente posizioni e si porta subito davanti al gruppetto in battaglia composto da Zuccoli, Cazzolli e Alessandro Corneo che in un tentativo di sorpasso va in testacoda e retrocede in classifica. Nella seconda parte di gara Speroni guadagna passo a passo posizioni fino a scalzare Galli dalla leadership poco prima della bandiera a scacchi. Il pilota di Killer Bee mette il terzo sigillo stagionale dopo la doppietta di Como e precede sul traguardo Galli e Campanini. Bartalena e Cocciolo terminano in quarta e quinta posizione davanti a Cazzolli che ha sorpassato Zuccoli e precede Carmelo Architetto e Luca Vettorato.
Nella Gara 8 sono Speroni e Campanini a condividere la prima fila stilata in base ai giri veloci della precedente, il vincitore Galli parte dal terzo posto affiancato ancora da Bartalena. Al via Galli prende ben presto la testa e va in fuga solitaria, Campanini e Speroni si assestano sulle posizioni successive fino all'arrivo di Corneo che partito dalla ottava piazza si porta velocemente tra i primi. Bartalena, Cocciolo, Zuccoli e Cazzolli perdono terreno dai primi quattro e formano un gruppo in battaglia al quale man mano si aggiungono Luca Vettorato, Luca Bottoni, Mirco Arena e Piero Zuccolotto. Galli vince a mani basse e incrementa il suo vantaggio in classifica generale, meritatissimo secondo posto per Corneo conquistato in volata su Campanini, costantemente a podio, al quarto posto termina Speroni. Negli ultimi due giri una leggera pioggia ha inumidito la pista e ha influito sulla composizione delle posizioni successive. Nella volata finale per il quinto posto prevale Cocciolo davanti ad Arena, Bartalena, Zuccolotto, Vettorato, Cazzolli e Bottoni. Zuccoli, che era in ottima posizione, è stato vittima di un contatto dovuto all'asfalto viscido e ha terminato la propria gara nella ghiaia quando mancava solo l'ultimo giro da compiere.
Daniele Galli si mantiene in testa alla classifica piloti con Vincenzo Speroni e Luca Campanini che si dimostrano competitivi e tengono il passo. Nella Classifica a Squadre incrementa il vantaggio KartGP RT su Killer Bee di Vincenzo Speroni e Alessandro Corneo, che ha messo entrambi i piloti a podio e su Jethro che ha corso con Luca Campanini e Roberto Cazzolli. Il campionato si ferma per la lunga pausa estiva e riprenderà a settembre per le tre tappe rimanenti. Ringraziamo lo staff della pista Club des Miles, tutti i piloti e diamo appuntamento a settembre, Buone Vacanze!



Scarica qui i tabulati dei GP 07 e GP 08 (850 KB)



Podio GP07
Il podio del GP07
Vincenzo Speroni (Killer Bee)
Daniele Galli (KartGP RT)
Luca Campanini (Jethro)



Podio GP08
Il podio del GP08
Daniele Galli (KartGP RT)
Alessandro Corneo (Killer Bee)
Luca Campanini (Jethro)





Racing Kart League
GP 05 e GP 06 - San Martino del Lago (CR)
20 Aprile 2024

Il Cremona Circuit di San Martino del Lago con i suoi kart Birel ospita la terza tappa della Racing Kart League, si corre sulla configurazione corta del circuito. 24 piloti divisi in due batterie danno vita alle prove di qualificazione dove ancora ina volta Daniele Galli ottiene il tempo migliore e precede Mauro Molaschi, Luca Campanini e Giulio Federici.
Il poleman scatta bene e nelle primissime fasi di gara 05A si prende un discreto vantaggio sul plotone dal quale in breve tempo emerge Federici che poi ricuce il distacco dal leader. Si accende un duello tra i due piloti al comando che permette al resto del gruppo, animato principalmente da Matteo Bartalena e Matteo Cocciolo, il ricongiungimento tanto che nelle fasi finali di gara sono ben otto i piloti che possono ambire alla vittoria o perlomeno al podio. All'ultimo giro Federici è più impegnato a difendere la seconda posizione piuttosto che ad attaccare Galli che conquista un minimo vantaggio e vince. La volatona di tipo ciclistico vede Federici, al suo debutto stagionale in campionato e nel Venom Racing Team, mantenere il secondo posto su Cocciolo, partito dalla decima casella, Bartalena, Luca Vettorato che segna il giro veloce, Alessandro Corneo, Luca Campanini e Mauro Molaschi che chiude in ottava posizione a soli quattro secondi dal vincitore. Segue il secondo gruppo con Stefano Zuccoli che precede Gaetano Liberti, Davide Conte e Lovedeep Singh.
Nelle prime tre posizioni della griglia della gara 05B ci sono altrettanti piloti che occupano le parti alte della classifica di campionato cioè Vincenzo Speroni, Mauro Piantoni e Roberto Cazzolli, affiancato in seconda fila da Luca Bottoni. Al via la prima fila mantiene le posizioni mentre Cazzolli perde subito il contatto e poi viene passato da Bottoni, Carmelo Architetto e Stefano Dell'Era. La coppia di testa è in battaglia, Bottoni e Architetto hanno un passo più veloce e presto li raggiungono,li sorpassano e si allontanano. Bottoni vince in scioltezza, Architetto è comodo secondo mentre al terzo posto ritorna Cazzolli davanti a Piantoni e Speroni che continuano il loro duello fin sotto alla bandiera a scacchi e precedono in volata Dell'Era. Segue il gruppo che si è sgranato con al settimo posto Salvatore Valvola seguito da Mirco Arena, Leonardo Fazio, il rientrante Tiziano Illuzzi, Brian Boscia e Avtar Singh.
Gara 06A non ha storia, con Galli che parte dalla quinta casella ma si porta immediatamente in testa e si invola verso la seconda vittoria di giornata. L'unico pilota che tiene il suo passo è Campanini che partito dalla nona posizione impiega alcuni giri per portarsi in testa al gruppo ma poi il suo distacco rimane costante e deve accontentarsi del secondo posto. Anche in gara 06A le posizioni seguenti sono sempre in bilico, contese da più piloti, alla fine la spunta Bartalena su Federici, Vettorato che era partito dalla Pole, Bottoni, Molaschi, Corneo che è rimasto attardato per un testacoda, Zuccoli, Dell'Era, Architetto, chiude Cocciolo che dopo il brillante podio del GP 05 ha grosse difficoltà nella gara seguente.
Nella Gara 06B Cazzolli parte in prima fila con Lovedeep Singh, mantiene la testa per i primi giri e poi viene attaccato da Speroni, Liberti e Piantoni. Mentre il pilota di CIkart perde il contatto, gli altri tre piloti si scambiano le posizioni più volte. Sotto la bandiera a scacchi è Gaetano Liberti a transitare per primo davanti a Speroni e Cazzolli. Piantoni si prende la volata per il quarto posto davanti al compagno di squadra Conte, ad Arena, Fazio e Valvola. seguono in classifica Illuzzi, Lovedeep Singh, Boscia e Avtar Singh.
Con la doppietta cremonese Galli fa un grosso passo avanti in classifica, amplificato dalla giornata opaca dei diretti avversari, Speroni, Piantoni e Cazzolli relegati entrambe le volte in Gara B. Si portano nei piani alti di classifica Bartalena e Campanini che però non ha già più gare da scartare.
Nella Classifica a Squadre KartGP RT fa il vuoto grazie alle due gare impeccabili di Galli e agli ottimi risultati di Bartalena. Mantiene il secondo posto il team Jethro grazie a Campanini che ha affiancato Cazzolli sostituendo Maurizio Bertoldi, assente in questa occasione. Terzo posto di classifica per Killer Bee di Corneo e Speroni.
I ringraziamenti vanno allo staff del Cremona Karting e a tutti i piloti e accompagnatori che hanno partecipato all'evento. Per il prossimo appuntamento si torna in Piemonte per una novità assoluta per ClubKart. Infatti ad ospitare i GP 07 e 08 sarà la pista Club des Miles di Moncalieri, Torino.
Vi aspettiamo!



Scarica qui i tabulati dei GP 05 e GP 06 (995 KB)



Podio GP05
Il podio del GP05
Daniele Galli (KartGP RT)
Giulio Federici (Venom Racing Team)
Matteo Cocciolo (CEBI Motorsport)



Podio Gara 05B
Il podio di Gara 05B
Luca Bottoni (Luca Team)
Carmelo Architetto (Arm)
Roberto Cazzolli (Jethro)



Podio GP06
Il podio del GP06
Daniele Galli (KartGP RT)
Luca Campanini (Jethro)
Matteo Bartalena (KartGP RT)



Podio Gara 06B
Il podio di Gara 06B
Gaetano Liberti (Globus Racing)
Vincenzo Speroni (Killer Bee) Lovedeep Singh in foto
Roberto Cazzolli (Jethro)





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 03 e GP 04 di Nizza Monferrato.

GP 03       GP 04





Filmati GP 03 e GP 04





Racing Kart League
GP 03 e GP 04 - Nizza Monferrato (AT)
20 Aprile 2024

La seconda tappa del Campionato RKL si corre sulla Pista Winner di Nizza Monferrato con i nuovissimi TBkart. In qualifica Daniele Galli segna il miglior tempo che gli vale la Pole Postion e precede Luca Campanini, Luca Bottoni, sempre più competitivo e il compagno di squadra Matteo Bartalena.
Al semaforo verde di Gara A scattano bene Galli e Campanini, al primo tornante una carambola fa arretrare Bottoni, Mauro Piantoni, Matteo Cocciolo e Leonardo Fazio. Mentre Galli e Campanini prendono il largo, Vincenzo Speroni e Ivan Baronchelli risalgono fino a contendersi il terzo posto, Bartalena lotta per il quinto posto con Roberto Cazzolli e Maurizio Bertoldi. Galli di KartGP RT vince la gara e precede Campanini sul traguardo. All'ultimo giro Baronchelli e Speroni entrano in contatto con il pilota di Killer Bee che ha la peggio e retrocede al settimo posto superato da Cazzolli che precede in volata Bartalena e Bertoldi mentre il pilota che corre per l'occasione in Liglo sale sul terzo gradino del podio. Ottavo posto per Mirco Arena che precede Piantoni. Seguono Cocciolo, Bottoni e Fazio
In Gara B Stefano Zuccoli parte in pole position e prende subito il comando mentre Piero Zuccolotto, che è partito al suo fianco lotta per i primi giri con Alessandro Corneo prima di installarsi stabilmente al secondo posto. Mauro Molaschi, fresco vincitore della recente 24 ore d'Italia, recupera posizioni nelle fasi iniziali per poi raggiungere Corneo nelle fasi finali. Zuccoli transita primo sotto la bandiera a scacchi con ampio vantaggio su Zuccolotto, che completa la doppietta del team ZucZuc. Nel corso dell'ultimo giro Molaschi e Salvatore Valvola si prendono rispettivamente il terzo e il quarto posto ai danni di Corneo, che termina quinto. Volata tra i piloti del team Arm per il sesto posto tra Carmelo Architetto e Daniele Pasquino, che precedono Gaetano Liberti, che è tornato a correre nel campionato ClubKart dopo una lunga assenza. Seguono Luca Vettorato, Brian Boscia e Davide Conte.
L'ordine di partenza del GP 04 è ricavato dai giri veloci del GP 03 e vede ancora partire Daniele Galli in prima posizione e Stefano Zuccoli, Salvatore Valvola, Carmelo Architetto e Mauro Molaschi che sono stati promossi in Gara A. Al via Vincenzo Speroni prende il comando e conduce il primo giro ma già al termine di esso Campanini lo supera portandosi in testa e rimanerci per il resto della corsa. Alle spalle del leader, parecchi piloti si alternano nel contendere il secondo posto a Galli, le posizioni variano in continuazione, Matteo Bartalena e Mauro Piantoni rimangono coinvolti in incidenti e retrocedono in coda al gruppo. A tre giri dalla fine Roberto Cazzolli e Maurizio Bertoldi riescono a passare Galli che poi entra in contatto con Molaschi coinvolgendo anche Ivan Baronchelli nell'uscita. Campanini si aggiudica il GP 04, il team Jethro si gioca il secondo posto in volata con Cazzolli che precede Bertoldi di un nulla, seguono, tutti con distacchi ridotti Speroni, Valvola, Architetto, Zuccoli, Baronchelli, Bartalena Piantoni, Molaschi, che segna il giro veloce e Galli.
In Gara 04B, Piero Zuccolotto parte in Pole, ma nelle prime convulse fasi di corsa, retrocede in coda al gruppo con Daniele Pasquino e Gaetano Liberti. In testa si porta Mirco Arena, partito dalla seconda piazza, seguito da Matteo Cocciolo, Luca Vettorato in battaglia con Alessandro Corneo che presto conquista la terza posizione per mantenerla. Le prime tre posizioni non cambiano con il podio formato da Arena, Cocciolo e Corneo. la competizione per il quarto posto vede prevalere Luca Bottoni, davanti a Pasquino in grande rimonta, Leonardo Fazio, Luca Vettorato, Zuccolotto, Davide Conte, Brian Boscia. Gaetano Liberti è vittima di un problema tecnico ed è costretto a una sosta ai box per cambiare il mezzo che lo relega in fondo al gruppo
Vincenzo Speroni di Killer Bee mantiene la testa del Campionato ma Daniele Galli (KartGP RT) riduce il distacco, Mauro Piantoni si trova circondato dai piloti Jethro Bertoldi e Cazzolli che salgono in terza e quinta posizione.
KartGP RT guida la classifica per squadre, con Jethro che sale al secondo posto davanti a Killer Bee
RKL ringrazia lo staff della Pista Winner di Nizza Monferrato e da' appuntamento a tutti i piloti per i GP5 ed GP6 di Sabato 18 Maggio presso il Cremona Circuit.
Arrivederci in pista!



Scarica qui i tabulati dei GP 03 e GP 04 (1297 KB)



Podio GP03
Il podio del GP03
Daniele Galli (KartGP RT)
Luca Campanini
Ivan Baronchelli (Liglo)



Podio Gara 03B
Il podio di Gara 03B
Stefano Zuccoli (ZucZuc)
Piero Zuccolotto (ZucZuc)
Mauro Molaschi (CEBI Motorsport)



Podio GP04
Il podio del GP04
Luca Campanini
Roberto Cazzolli (Jethro)
Maurizio Bertoldi (Jethro)



Podio Gara 04B
Il podio di Gara 04B
Mirco Arena (Liglo)
Matteo Cocciolo (CEBI Motorsport)
Alessandro Corneo (Killer Bee)





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 01 e GP 02 di Montano Lucino.

GP 01       GP 02





Filmati GP 01 e GP 02





Racing Kart League
GP 01 e GP 02 - Montano Lucino (CO)
16 Marzo 2024

La nuova stagione della Racing Kart League esordisce sull'impianto indoor Kart And Go di Montano Lucino (CO). Si aggiungono all'affiatato gruppo di piloti i due velocissimi debuttanti Anna Wodecka e Francesco Marrone, già performanti nelle parti alte della classifica. Vincenzo Speroni del team Killer Bee è stato il protagonista assoluto della giornata, conquistando pole, giro veloce e vittoria sia nel GP1 che nel GP2.
Al via della Gara A del GP1 assistiamo subito alla fuga di Speroni, tallonato da Daniele Galli di KartGP RT. Il resto del gruppo resta molto compatto, ma non si assiste ad uno stravolgimento dei valori in campo rispetto alle qualifiche. A metà gara Speroni comincia ad allungare su Galli, tagliando il traguardo in prima posizione senza mai essere stato impensierito. Completa il podio in terza posizione Mauro Piantoni del team CiKart, seguito da Anna Wodecka, Matteo Bartalena, Maurizio Bertoldi, Francesco Marrone. Chiudono la classifica Stefano Zuccoli, Roberto Cazzolli e Piero Zuccolotto, che ha dovuto sostituire il kart durante la gara per un problema ad un pneumatico.
Nella Gara B del GP1 è Alessandro Corneo a vincere partendo dalla prima posizione in griglia. Non è stata tuttavia un'impresa facile per il secondo pilota del team Killer Bee contenere il più veloce Stefano Dell'Era di Liglo, che ha più volte tentato il sorpasso, accontentandosi poi della seconda posizione. Terzo si classifica Daniele Pasquino del team ARM, che precede Leonardo Fazio, autore di una notevole rimonta, Carmelo Architetto, Mirco Arena, Luca Vettorato, Luca Bottoni e Davide Conte.
La fuga di Vincenzo Speroni nella Gara A del GP2 comincia già al primo giro. Questa volta è Anna Wodecka a precedere gli inseguitori per la prima parte della gara, fino a subire il sorpasso di Mauro Piantoni, che conclude la sua prestazione in seconda posizione. Anna Wodecka sale sul terzo gradino del podio, mentre l'altro debuttante Francesco Marrone termina quarto. Seguono Maurizio Bertoldi, Daniele Galli, Matteo Bartalena, Stefano Zuccoli, Piero Zuccolotto e Roberto Cazzolli.
Il giovanissimo Leonardo Fazio del Venom Racing Team vince la Gara 2 del GP2 partendo dalla prima posizione. Stefano Dell'Era di Liglo ha cercato di approfittare di qualche errore commesso da Fazio nel corso del primo giro tentando il sorpasso, che invece viene portato con successo sullo stesso Dell'Era da parte di Alessandro Corneo del team Killer Bee. La gara di Dell'Era è sfortunata, costretto al testa-coda a causa di una manovra azzardata di Carmelo Architetto. Fazio e Corneo vanno quindi in fuga solitaria, ma le posizioni al traguardo non cambiano. La terza piazza di Carmelo Architetto viene ereditata da Luca Bottoni del Luca Team per la penalità dovuta al contatto con Dell'Era. Seguono nella classifica modificata dal giudice di gara Stefano Dell'Era, Carmelo Architetto, Daniele Pasquino, Mirco Arena, Luca Vettorato e Davide Conte.
Vincenzo Speroni domina la classifica generale a punteggio pieno con 74 punti, secondo è Mauro Piantoni con 58 punti, terzi Daniele Galli e Anna Wodecka con 55 punti. La classifica teams vede primeggiare Killer Bee, seguito da Kart GP e Jethro.
Lo Staff RKL ringrazia la pista Kart And Go di Montano Lucino e da appuntamento a tutti i piloti per il GP3 ed il GP4 di Sabato 20 Aprile presso la Pista Winner di Nizza Monferrato (AT).
Cari amici, sempre in pista!



Scarica qui i tabulati dei GP 01 e GP 02 (1339 KB)



Podio GP01
Il podio del GP01
Vincenzo Speroni (Killer Bee)
Daniele Galli (KartGP RT)
Mauro Piantoni (Cikart)



Podio Gara 01B
Il podio di Gara 01B
Alessandro Corneo (Killer Bee)
Stefano Dell'Era (Liglo)
Daniele Pasquino (Arm)



Podio GP02
Il podio del GP02
Vincenzo Speroni (Killer Bee)
Mauro Piantoni (Cikart)
Anna Wodecka



Podio Gara 02B
Il podio di Gara 02B
Leonardo Fazio (Venom Racing Team)
Alessandro Corneo (Killer Bee)
Luca Bottoni (Luca Team)





Racing Kart League
Sono aperte le iscrizioni per la Racing Kart League 2024

ClubKart ha il piacere di annunciare il calendario della nuova stagione della Racing Kart League
che partirà Sabato 16 Marzo dal Kart And Go di Como e si svilupperà in 7 tappe, ognuna composta da 2 Gare per terminare al TopFuel di Vignate.
Si correrà su 7 piste differenti, sia indoor che outdoor e si useranno kart di 4 marche diverse.
Due piste entrano in calendario e sono la pista Club des Miles di Moncalieri (TO) e OrobiKart di Curno (BG) mentre sono confermate la Pista Winner di Nizza Monferrato, il Cremona Circuit e il Mokart Milano.
Le iscrizioni sono aperte e buon divertimento!

Calendario





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 13 e GP 14 di Vignate.

GP 13       GP 14





Filmati GP 13 e GP 14





racingKARTleague 2023
GP 13 e GP 14 - Vignate (MI)
2 Dicembre 2023

Marco Favazzo si conferma Campione della Racing Kart League anche nella stagione 2023.
La pista TopFuel di Vignate ospita l'ultimo atto del campionato RKL 2023, i contendenti sono tre, Marco Favazzo e i due piloti KartGP RT Danele Pozzoli e Daniele Galli. Il risultato finale non si discosta molto da quello di un anno fa con Favazzo che con due podi conquista il titolo davanti a Pozzoli che ha dovuto scartare due risultati utili così come Galli che si classifica al terzo posto.
Il Campionato per Squadre era già ampiamente deciso e le due doppiette di inKARTati 2 di Marco Favazzo e Maurizio Tarantino non sono riuscite a togliere la formazione di KartGP RT dalla vetta. Il terzo gradino del podio se lo aggiudica Killer Bee di Alessandro Corneo e Davide Tartari, alla sua prima stagione completa in campionato e con la Partecipazione di Giulio Federici.
In qualifica Favazzo si prende la Pole Position davanti al compagno di squadra Tarantino, Vincenzo Speroni e Maurizio Bertoldi, sempre molto efficaci nelle piste indoor. Galli parte dalla settima casella mentre Pozzoli non è fortunato e si ritrova in gara B.
Al semaforo verde Favazzo mantiene la testa tallonato da Tarantino che dopo qualche giro effettua il sorpasso che lo porta ad aggiudicarsi la gara. Terzo termina Speroni, che conduce il trenino composto anche da Bertoldi e Zuccolotto senza che le posizioni cambino.
Nella Gara 13B, Tartari s'invola dalla pole seguito da Matteo Bartalena e Pozzoli, partiti rispettivamente in terza e quinta posizione, al quarto posto si porta Roberto Cazzolli dopo aver superato nelle fasi iniziali Matteo Cocciolo che poi perderà posizioni anche su Mirco Arena e Carmelo Architetto. Le posizioni si sgranano rapidamente, e si mantengono fino alla bandiera a scacchi con l'unica eccezione del secondo posto dove Pozzoli e Bartalena si invertono le posizioni.
In Gara 14A i due inKARTati partono ancora in prima fila e questa volta è Tarantino a condurre i primi giri e Favazzo a superare e vincere la gara, dietro si forma un gruppo in lotta formato da Tartari, Speroni, Bertoldi, mentre Zuccolotto, partito quarto, ben presto arretra preceduto anche da Galli. seconda parte di gara eccezionale per Bertoldi che su una pista dove il sorpasso è parrticolarmente difficile recupera fino al terzo posto al ridosso dei due battistrada.
In Gara 14B Pozzoli parte dalla prima posizione e prende subito il largo, Cazzolli dalla prima fila si fa sorprendere al via da Arena e impiega qualche giro prima di riprendersi la seconda posizione che gli verrà strappata nel finale da Stefano Zuccoli in rimonta. Arena termina al quarto posto davanti a Davide Reppucci e Rodolfo Tinti che, come Arena, ha esordito in campionato. Tra gli esordienti è da citare il giovanissimo Leonardo Fazio
Ringraziamo lo staff della pista TopFuel, i piloti, le piste e tutte le persone ci hanno seguito in questa stagione e diamo appuntamento per l'anno prossimo.



Scarica qui i tabulati dei GP 13 e GP 14 (1408 KB)



Podio GP13
Il podio del GP13
Maurizio Tarantino (inKARTati 2)
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Vincenzo Speroni (Jethro)



Podio Gara 13B
Il podio della Gara 13B
Davide Tartari (Killer Bee)
Daniele Pozzoli (KartGP RT) - Daniele Galli nella foto
Matteo Bartalena - Roberto Cazzolli nella foto



Podio GP14
Il podio del GP14
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Maurizio Tarantino (inKARTati 2)
Maurizio Bertoldi (KartGP 2.0)



Podio Gara 14B
Il podio della Gara 14B
Daniele Pozzoli (KartGP RT) - Daniele Galli nella foto
Stefano Zuccoli (KartGP 2.0)
Roberto Cazzolli (Jethro)



Podio RKL Piloti 2023
Podio Campionato Piloti Racing Kart League 2023
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Daniele Pozzoli (KartGP RT) - Alessandro Corneo nella foto
Daniele Galli (KartGP RT)



Podio RKL Squadre 2023
Podio Campionato Squadre Racing Kart League 2023
KartGP RT (Daniele Pozzoli e Daniele Galli)
inKARTati 2(Marco Favazzo e Maurizio Tarantino)
Killer Bee (Davide Tartari,Alessandro Corneo e Giulio Federici)





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 11 e GP 12 di San Martino del Lago.

GP 11       GP 12





Filmati GP 11 e GP 12





racingKARTleague 2023
GP 11 e GP 12 - Cremona (CR)
21 Ottobre 2023

Il campionato RKL replica al Cremona Circuit per il sesto evento, questa volta si corre sul circuito in configurazione corta. In qualifica il più veloce è Alessandro Corneo, veterano del Campionato che dopo lungo digiuno riassapora la soddisfazione di partire dalla Pole Position. Corneo precede in griglia i tre pretendenti al campionato, nell'ordine Daniele Pozzoli, Marco Favazzo e Daniele Galli.
Gara 11A è un monologo di Favazzo che prende le distanze fin dall'inizio per poi vincere con distacco mentre il secondo posto viene conteso fra tre piloti e si risolve sul filo dei centesimi a vantaggio di Corneo, che precede Marco Pizzi e Galli. Al quinto posto Roberto Cazzolli che riesce nel finale a superare la resistenza di Maurizio Tarantino e Daniele Pozzoli, afflitto da un inconveniente tecnico. Sebastiano Sibani e Luca Bottoni completano il folto gruppo e Carmelo Architetto chiude la classifica di Gara A.
In Gara 11B Luca Campanini prende presto il comando della corsa e lo mantiene fino alla conclusione, sempre tallonato da Luca Vettorato che lo segue come un'ombra e che conquista il secondo posto. Vincenzo Speroni sale sul terzo gradino del podio dopo aver combattuto con Stefano Dell'Era e Giulio Federici che lo seguono in classifica. Sgranati seguono Roberto Zaltieri, Fabio Zanacchi, Matteo Cocciolo, particolarmente sfortunato, Ianis Beffa e Davide Cavallari.
Il sole è calato all'orizzonte e la gara 12A si corre sotto l'illuminazione artificiale, Favazzo e Galli occupano la prima fila. La gara vede il gruppo di piloti dividersi in tre tronconi con tutte le posizioni sempre in bilico. Nel primo gruppo, sotto la bandiera a scacchi prevale Campanini che, partito dall'ultima casella, conquista la seconda vittoria stagionale davanti a Favazzo, Galli e Pizzi. Il secondo troncone vede la vecchia conoscenza di ClubKart, Sibani precedere Pozzoli e Bottoni. Il terzo pacchetto vede Cazzolli terminare davanti a Corneo e Vettorato.
Anche in Gara 12B il risultato è incerto con Tarantino che precede di poco sul traguardo Speroni, Cocciolo, Zaltieri e Dell'Era. Sesto posto per Federici, che lo ha duramente conteso con Zanacchi e Architetto. Duello per il nono posto tra Cavallari e Beffa al loro debutto.
Il prossimo appuntamento è sulla pista Indoor Top Fuel di Vignate e sarà l'evento conclusivo della stagione e assegnerà i titoli in palio. La Classifica Piloti vede tre piloti in lotta, i due alfieri di KartGP RT Daniele Pozzoli e Daniele Galli e l'inKARTato Marco Favazzo che avrà il vantaggio di non avere risultati da scartare
Nella classifica dedicata alle squadre, KartGP RT ha un grosso vantaggio però la matematica dà ancora la possibilità a inKARTati 2 di ribaltare il risultato.
Un ringraziamento a tutti i partecipanti e allo staff del Cremona Circuit.



Scarica qui i tabulati dei GP 11 e GP 12 (9855 KB)



Podio GP11
Il podio del GP11
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Alessandro Corneo (Killer Bee)
Marco Pizzi (Lumakart)



Podio Gara 11B
Il podio di Gara 11B
Luca Campanini (Lumakart)
Luca Vettorato (Luca Team)
Vincenzo Speroni (inKARTati)



Podio GP12
Il podio del GP12
Luca Campanini (Lumakart)
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Daniele Galli (KartGP RT)



Podio Gara 12B
Il podio di Gara 12B
Maurizio Tarantino (inKARTati 2)
Vincenzo Speroni (inKARTati)
Matteo Cocciolo (CEBI Motorsport)





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 09 e GP 10 di San Martino del Lago.

GP 09       GP 10





Filmati GP 09 e GP 10





racingKARTleague 2023
GP 09 e GP 10 - Cremona (CR)
23 Settembre 2023

Il campionato RKL si trasferisce per la prima volta nella sua storia al Cremona Cricuit dove si svolge il quinto evento della stagione con i Gran Premi 9 e 10. In qualifica inKARTati 2 monopolizza la prima fila di Gara 09A con Marco Favazzo e Maurizio Tarantino mentre la seconda fila è tutta per KartGP RT con Daniele Pozzoli e Daniele Galli.
Nelle prime fasi di gara Galli e Favazzo riescono a prendersi un discreto distacco, ma quando cominciano a duellare, permettono a Pozzoli di unirsi a loro. I primi tre lottano col coltello tra i denti per tutta la gara che si risolve in volata con Galli che precede Favazzo e Pozzoli. Gian Paolo Rinaldi conclude al quarto posto la sua prima gara in RKL e precede il gruppo formato da Marco Pizzi, Mario Villa, Luca Bottoni e Vincenzo Speroni.
In Gara 09B il gioco delle scie, che la conformazione della pista rende fondamentale, permette a quattro piloti di giocarsi la vittoria all'ultimo giro. Alla Fine prevale Matteo Bartalena con un niente di vantaggio su Claudio Biffi, vecchia conoscenza del Campionato in pista come Wildcard, Alessandro Corneo e Luca Campanini che completano la volata. Al quinto posto Davide Tartari, che non è stato fortunato ne in prova ne in gara precede Stefano Bozzetti sul traguardo.
In Prima fila di Gara 10A ci sono Favazzo e Pozzoli, che sono stati i più veloci nel GP09 e precedono Pizzi e Rinaldi. Favazzo conduce i primi giri, ma ben presto deve fare i conti con Galli, Bottoni e Villa che si contenderanno la vittoria all'ultimo giro dopo una gara molto combattuta. Sotto la bandiera a scacchi, il primo a transitare è ancora Galli, che conferma il risultato della prima gara, il secondo posto è di Bottoni che con un ottimo risultato evidenzia i progressi ottenuti nel suo primo anno di gare, terzo è il sempre velocissimo Villa mentre Favazzo perde il contatto col terzetto e si classifica in quarta posizione. Pozzoli deve correre sulla difensiva ma riesce ad ottenere un prezioso quinto posto insidiato fino alla fine da Corneo, Pizzi e Speroni che lo seguono.
In Gara 10B è gioco facile per Tartari che vince con 4 secondi di vantaggio sul gruppo formato da Tarantino, Maurizio Bertoldi e Bozzetti. Parecchio staccato il folto gruppo in lotta per il quinto posto che va a Giulio Federici che precede Roberto Cazzolli, Davide Della Tratta, Luca Vettorato e Stefano Dell'Era
In classifica di Campionato, Daniele Pozzoli consolida la testa mentre il suo compagno di squadra Daniele Galli, con la doppietta cremonese, si issa al secondo posto. Battuta d'arresto per Davide Tartari che comunque occupa il terzo posto che può migliorare per via degli scarti. Quarto posto ma intatte possibilità di vittoria per Marco Favazzo che può scartare i due zeri di Nizza Monferrato.
Nella classifica dedicata alle squadre, KartGP RT aumenta ulteriormente il suo vantaggio collezionando altri 3 podi mentre al secondo posto, nonostante l'assenza a Nizza, tornano gli inKARTati 2 che tolgono il posto a Killer Bee.
Un ringraziamento a tutti i partecipanti e allo staff del Cremona Circuit che vedrà anche la prossima tappa del Campionato ma, questa volta, nella sua configurazione più breve.



Scarica qui i tabulati dei GP 09 e GP 10 (1407 KB)



Podio GP09
Il podio del GP09
Daniele Galli (KartGP RT)
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Daniele Pozzoli (KartGP RT)



Podio Gara 09B
Il podio di Gara 09B
Matteo Bartalena
Claudio Biffi (DMS)
Alessandro Corneo (Killer Bee)



Podio GP10
Il podio del GP10
Daniele Galli (KartGP RT)
Luca Bottoni (Luca Team)
Mario Villa (DMS)



Podio Gara 10B
Il podio di Gara 10B
Davide Tartari (Killer Bee)
Maurizio Tarantino (inKARTati 2)
Maurizio Bertoldi (KartGP 2.0)





racingKARTleague 2023
Rental Karting Finals - Nizza Monferrato (AT)
16 Settembre 2023

Il campionato RKL-Racing Kart League trionfa nell'edizione 2023 delle Rental Karting Finals corse il 16 settembre sulla Pista Winner di Nizza Monferrato, monopolizzando il podio e con ben sette piloti in Finale A.
L'evento ideato da THU Karting, unico nel panorama nazionale, mette a confronto i 34 migliori piloti di 7 Campionati Sprint diversi: RKL-Racing Kart League, THU Sprint Series, KTO Championship, Ottobiano GP Series, CIAK di Ottobiano, Sbiello Park Sprint Cup e Kart In Side.
Maurizio Bertoldi (RKL) si Laurea Campione 2023, davanti a Daniele Pozzoli (RKL) e Luca Campanini (RKL).
La vittoria della Classifica per Campionati vede la vittoria di RKL-Racing Kart League, davanti a THU Sprint Series e KTO Championship.
I nostri ringraziamenti vanno alla Pista Winner di Nizza Monferrato e all'organizzatore THU Karting, senza dimenticare l'importante contributo dello staff di KTO Kartisti Orobici.
Un ulteriore ringraziamento va a Flavio Ceci per il servizio fotografico dal quale abbiamo attinto a piene mani.
Arrivederci alla prossima edizione, che siamo certi sarà ancora più accattivante ed inclusiva.



Pagina con le foto e i risultati delle Rental Karting Finals (by THU Karting).

Rental Karting Finals



Podio Rental Karting Finals
Il podio delle Rental Karting Finals
Maurizio Bertoldi (Racing Kart League)
Daniele Pozzoli (Racing Kart League)
Luca Campanini (Racing Kart League)



RKL Campionato vincitore
La squadra RKL vincitrice della classifica per campionati:
Alessandro Corneo
Daniele Pozzoli
Fabrizio Caglio
Luca Campanini
Matteo Cocciolo
Maurizio Bertoldi
Roberto Cazzolli
Stefano Zuccoli





Filmati Rental Karting Finals





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 07 e GP 08 di Nizza Monferrato.

GP 07       GP 08





Filmati GP 07 e GP 08





racingKARTleague 2023
GP 07 e GP 08 - Nizza Monferrato (AT)
17 Giugno 2023

Tappa piemontese della RKL sulla Pista Winner di Nizza Monferrato per i Gran Premi numero 7 e 8. Luca Campanini conquista lo Pole Position e parte con Maurizio Bertoldi in prima fila e davanti a Daniele Pozzoli e Matteo Bartalena che occupano la seconda.
Partenza caotica con Campanini che mantiene il comando, Alessandro Corneo si issa in seconda posizione che poi deve difendere dal gruppo di quattro piloti che lo insidiano. Quando Pozzoli si libera di Corneo, si getta all'inseguimento di Campanini che presto raggiunge e col quale ingaggia un lungo duello con sorpassi e controsorpassi. Al terzo posto si installa Bertoldi mentre Corneo rimane in lotta con Vincenzo Speroni e Bartalena. La corsa si decide al fotofinish con Campanini che precede Pozzoli di sedici millesimi di secondo e Bertoldi di poco più di un secondo. Al quarto posto si classifica Speroni davanti a Corneo e Bartalena. Segue il secondo gruppo di piloti con Roberto Cazzolli che nel finale si porta davanti a Davide Tartari, Stefano Zuccoli, Daniele Galli e Marco Pizzi. Luca Bottoni e Stefano Dell'Era chiudono la classifica.
Pozzoli ha segnato il giro veloce di Gara 7 e ciò gli permette di partire per primo nella gara 8 davanti a Bertoldi, Speroni e Campanini. Nelle prime fasi la testa è contesa tra Pozzoli, Speroni e Bartalena mentre Bertoldi è stato riassorbito dal gruppo. Galli risale fino alla terza posizione ma al sesto giro, durante un attacco a Speroni si innesca l'incidente che oltre ai due piloti coinvolge anche Campanini. Pozzoli e Tartari si trovano nelle prime due posizioni staccatissimi dal gruppo dove Bartalena cede il terzo posto a Corneo che, in lotta con Cazzolli, compatta ulteriormente gli inseguitori. All'undicesimo giro Campanini, in rimonta, tenta il sorpasso su Cazzolli al secondo tornante ma colpisce Corneo che precedeva facendolo girare, dalla confusione ne approfitta Speroni che sale in terza posizione. Pozzoli vince la gara davanti a Tartari, staccato, al terzo posto si classifica Speroni che precede il pacchetto formato da Cazzolli, Pizzi, Galli, Bartalena, Campanini, Bertoldi e Dell'Era. Corneo, attardato dall'incidente si classifica al decimo posto per la penalità inflitta a Campanini, Penalità anche per Bartalena che scende di due posizioni. Chiudono la classifica Bottoni e lo sfortunato Zuccoli, afflitto da noie meccaniche. Galli si prende la soddisfazione e il punto per il giro veloce.
In classifica di Campionato Daniele Pozzoli, grazie ai sei podi di cui tre consecutivi e all'assenza a Nizza dei suoi più diretti avversari, prende il largo. Al secondo posto sale Davide Tartari, a podio anche in questa occasione. Galli che a Nizza è stato sia sfortunato che eccessivamente arrembante, si porta al terzo posto davanti a Speroni, autore di due belle gare in terra piemontese. Nella Classifica a Squadre strada spianata per KartGP RT dalle belle prestazioni dei propri piloti e dall'assenza di gran parte degli inKARTati che restano comunque al terzo e quarto posto, superati da Killer Bee.
Ringraziamo la Pista Winner per l'organizzazione e la disponibilità, e ai piloti diamo appuntamento a dopo la pausa estiva, a settembre sul rinnovato Cremona Circuit che farà il suo debutto nei campionati organizzati da ClubKart.



Scarica qui i tabulati dei GP 07 e GP 08 (778 KB)



Podio GP07
Il podio del GP07
Luca Campanini (Lumakart)
Daniele Pozzoli (KartGP RT)
Maurizio Bertoldi (KartGP 2.0)



Podio GP08
Il podio del GP08
Daniele Pozzoli (KartGP RT)
Davide Tartari (Killer Bee)
Vincenzo Speroni (inKARTati)





Sono on line i video, le foto e i risultati del GP 05 e GP 06 di Rozzano.

GP 05       GP 06





Filmati GP 05 e GP 06





racingKARTleague 2023
GP 05 e GP 06 - Rozzano (MI)
13 Maggio 2023

Il Campionato RKL torna sulla Pista Big Kart di Rozzano per l'apertura della stagione outdoor dopo le prime due tappe corse al coperto. Il più veloce in prova è Marco Favazzo che parte in Pole davanti a Mauro Molaschi, Hugo Schifilliti e Stefano Bozzetti
Al semaforo verde di Gara 05, Favazzo mantiene la testa ma già al secondo giro Molaschi prende il comando per non lasciarlo più. I primi due piloti prendono il largo, dietro loro gli inseguitori sono Daniele Pozzoli, risalito dalla settima posizione sulla griglia, Bozzetti, Schifilliti e Daniele Galli. Più staccato è Davide Tartari segiuito dal terzetto formato da Maurizio Tarantino, Milo Grimaldi e Roberto Cazzolli. Questa è la classifica sotto la bandiera a scacchi ma Pozzoli e Galli scontano una penalità per Jump start che li fa scendere rispettivamente al sesto e ottavo posto, portando Bozzetti sul terzo gradino del podio.
In Gara 06 Molaschi parte in pole Position affiancato da Favazzo e seguito da Bozzetti e Galli. Favazzo conduce il primo giro ma ben presto deve dar spazio a Galli e Pozzoli e poi anche a Schifilliti, Molaschi è in difficoltà e viene riassorbito dal gruppo nel quale combatte per la quinta posizione. La gara si risolve con una volata che vede prevalere Pozzoli di un soffio su Galli e Schifilliti. Favazzo conserva il quarto posto davanti a Tarantino e Grimaldi che sono riusciti a liberarsi dagli altri inseguitori. Solo settimo Molaschi che arriva in volata con Vincenzo Speroni, Tartari, Bozzetti e Cazzolli
La classifica generale dopo le due brevi gare milanesi vede appaiati in testa a pari punti Daniele Pozzoli e Marco Favazzo che prendono un leggero vantaggio sui piloti che seguono. Nella classifica a Squadre inKARTati 2 si avvantaggia su KartGP RT e inKARTati 3.
Prossimo appuntamento in Piemonte al 17 giugno sulla Pista Winner di Nizza Monferrato (AT)



Scarica qui i tabulati dei GP 05 e GP 06 (932 KB)



Podio GP05
Il podio del GP05
Mauro Molaschi
Marco Favazzo (inKARTati 2)
Stefano Bozzetti (inKARTati 3) (Daniele Pozzoli in foto)



Podio GP06
Il podio del GP06
Daniele Pozzoli (KartGP RT)
Daniele Galli (KartGP RT)
Hugo Schfilliti(CEBI Motorsport)



Terzo posto RKL22
Consegnata a Luca Campanini la coppa per il terzo posto nella classifica finale di Campionato RKL 2022