Notizie

Racing Kart League 2020
GP 07 e GP 08 - Rozzano (MI)
17 Ottobre 2020

Per la quarta tappa, la Racing Kart League torna sulla pista Milanese Big Kart di Rozzano dove una inaspettata calda giornata e un notevole numero di partecipanti attendono i GP 07 e GP08.
Così come nel precedente evento di Nizza Monferrato, è Matteo Garabini a conquistare i due punti che spettano al detentore della Pole Position, con lui in prima fila parte Vincenzo Speroni, mentre in seconda fila si schierano Lorenzo Cioni e Roberto Cazzolli.
La gara 07A vive sul duello tra Garabini e Cioni che si sfidano per l'intera durata della competizione fino alla volata finale con il pilota degli inKARTati che prevale. Cazzolli tiene a lungo la terza posizione ma nel finale deve cedere al ritorno di Daniele Galli, che conquista il terzo gradino del podio e di Speroni, che sale in quarta posizione. In sesta posizione, a precedere il gruppo, troviamo Roberto Valenti seguito da Rosanna Marziano e Mattia Solvi.
Nella Gara 07B, Andrea Serdi, che parte dalla seconda casella a fianco di Daniele Pasquino, prede subito il comando e lo mantiene agevolmente fino alla bandiera a scacchi. Al secondo posto, dopo un recupero dalla sesta posizione in griglia, si installa Luca Campanini e ci rimane fino alla fine. Il terzo posto si combatte, anche duramente, tra Michele Milanesi, Davide Reppucci e Alessandro Corneo e Pasquino, che conquista il terzo gradino del podio grazie alla penalità inflitta a Milanesi per un contatto con Corneo. Corrado Rizza si classica al settimo posto davanti ai giovani Lorenzo Cancarini e Gabriele Ghidini e al resto del gruppo.
Il Giro Più Veloce segnato nel GP07 permette a Speroni di partire in Pole Position della gara 08A affiancato da Cioni e seguito da Garabini e Galli. I due piloti della prima fila duellano per la vittoria che sorride a Speroni, mentre i piloti della seconda fila,invece, si contendono il terzo posto, che finisce nelle mani di Galli. dopo le convulse fasi iniziali, al quinto posto si piazza Solvi che precede Milanesi che ha superato Cazzolli nel finale. Il grosso del gruppo è condotto da Giuliano Ghidini, davanti ad Alessio Disabato ed Alberto Cancarini.
Nella Gara 8B Alberto Cancarini prende subito la testa davanti a Reppucci ed a Tiziano Illuzzi, pertito dalla pole,i tre piloti mantengono l'ordine delle posizioni fino al traguardo. Più combattute le posizioni a seguire con Lorenzo Cancarini che termina quarto in volata con Mauro Piantoni. Corneo, transitato in sesta posizione viene classificato alle spalle di Rizza, Gabriele Ghidini e Matteo Cuccu per una penalià dovuta a un contatto con Pasquino.
La classifica di Campionato vede Daniele Galli e Lorenzo Cioni mettersi particolarmente in luce, così come Matteo Garabini che però ha gia 2 gare da 0 punti da scartare. Mattia Solvi e Roberto Cazzolli con due buone gare si mantengono nelle zone alte della classifica.
Per l'occasione sono stati consegnati i premi per la classifica finale del campionato 2019 che consistono in buoni per girare con le Legend Cars sulla pista di Castelletto di Branduzzo. I premi sono andati a Lorenzo Cioni, Campione RKL 2019 e a Diego Merli e Vincenzo Speroni che completano il podio. Infine ringraziamo lo staff della Pista Big Kart, il Direttore di Gara Daniel Costantinopoli e tutti i piloti, che si sono presentati numerosi.
Il prossimo è programmato per Domenica 8 Novembre sulla Pista PG Corse di Ronco Scrivia per la tappa ligure di campionato.



Scarica qui i tabulati dei GP 07 e GP 08 (2246 KB)



Podio GP07
Il podio del GP07
Matteo Garabini (inKARTati 1)
Lorenzo Cioni (Toscano 1)
Daniele Galli (KartGP RT)



Podio Gara 07B
Il podio della Gara 07B
Andrea Serdi (inKARTati 2)
Luca Campanini
Daniele Pasquino (Arm) (Milanesi nella foto)



Podio GP08
Il podio del GP08
Vincenzo Speroni (inKARTati 2)
Lorenzo Cioni (Toscano 1)
Matteo Garabini (inKARTati 1)



Podio Gara 08B
Il podio della Gara 08B
Alberto Cancarini (Toscano 2)
Davide Reppucci
Tiziano Illuzzi (Cikart)



Podio RKL 2019
Premiazione Campionato Racing Kart League 2019
Lorenzo Cioni
Diego Merli (Garabini nella foto)
Vincenzo Speroni