Notizie

Racing Kart League 2020
GP 05 e GP 06 - Nizza Monferrato (AT)
12 Settembre 2020

La racing Kart League riprende dopo la pausa estiva e si sposta in Piemonte dove sulla Pista Winner di Nizza Monferrato disputa i GP 05 e 06
Matteo Garabini segna il miglior tempo in qualifica e condivide la prima fila con Gabriele Gabba, in seconda fila partono Mattia Solvi e Maurizio Bertoldi, la terza fila è della famiglia Cancarini, con Alberto che in prova precede di un millesimo di secondo Lorenzo.
In gara 5A Solvi scatta bene e si porta in testa ma già durante il corso del primo giro Garabini si riprende la prima posizione. i primi due prendono un piccolo vantaggio sul gruppo che rimane compattissimo e dal quale emerge Bertoldi. Mentre Garabini incrementa il suo vantaggio, Solvi viene raggiunto da Bertoldi, che lo supera e da Daniele Galli. Sotto la bandiera a scacchi transita per primo Garabini, Bertoldi deve scontare una penalità rimediata nelle convulse fasi iniziali e viene classificato al terzo posto, tra Solvi e Galli. Piantoni, quinto, guida la volata del gruppo seguito da Gabriele Gabba, Alberto Cancarini e altri quattro piloti racchiusi in 4 secondi. Il Giro Veloce lo segna Bertoldi che partira in Pole Position nel GP 6.
In Gara 05B, Davide Rigo parte dalla pole e si porta subito al comando, solo Gabriele Bloise tiene il suo passo nella prima parte della gara, mentre il resto del gruppo si divide in due parti con Daniele Pasquino, Tiziano Illuzzi e Alessandro Corneo che si contendono la terza piazza. Nella seconda parte, Rigo fa il vuoto dietro di se, Bloise viene riassorbito dal terzetto che lo segue e l'intensa lotta a quattro si disputa per la conquista del secondo posto. Luca Campanini si stacca dal secondo gruppo e guadagna terreno sugli inseguitori del leader. Anche nella gara 5B le penalità influiscono sulla classifica finale, infatti nell'ultima curva, mentre Rigo è già transitato vittorioso sul traguardo, si fiondano in quattro, Corneo e Pasquino entrano in contatto con la conseguente uscita di pista di Pasquino. Bloise conquista il secondo posto e Illuzzi sale sul terzo gradino del podio, al quarto posto si classifica Campanino che si era accodato al gruppo e precede Pasquino che è ripartito e Corneo che scala di due posizioni per la penalità inflitta.
Gara 6A vede in prima fila Bertoldi e Galli che partono bene, staccano gli avversari e si contendono la vittoria con un duello appassionante che dura per l'intera corsa con i piloti che si scambiano le posizioni più volte. Alla fine la spunta per un soffio il pilota di KartGP, che porta a casa i trentacinque punti della vittoria. Il terzo posto vede la gara capolavoro di Davide Rigo che prima cerca di tenere il passo dei battistrada poi, poi, quando ha perso il contatto rimane in testa al battagliero gruppo di inseguitori che comprende Matteo Bartalena, Mattia Solvi, Matteo Garabini, Gabriele Gabba e Lorenzo Cancarini fino quasi al termine quando Bartalena riesce a passare davanti, ma all'ultimo giro ha lo spunto per riprendersi il podio in volata con i piloti dal terzo al dodicesimo posto racchiusi in soli cinque secondi. Solvi conquista il punto per il giro veloce, utile per la sua classifica di campionato.
Prima fila della Gara 06B è occupata da Illuzzi e Solvi che si porta immediatamente al comando. Rispetto alle altre gare della giornata, questa è quella con le posizioni maggiormente stabilizzate con Solvi in fuga, Illuzzi stacca il resto del gruppo ma nella seconda parte della gara viene raggiunto da Milo Grimaldi che ha recuperato dalle posizioni di centro gruppo da dove era partito, Zuccoli conduce una gara solitaria in quarta posizione davanti a Milanesi e Campanini. Sotto la bandiera a scacchi le posizioni rimangono immutate tranne per il secondo e il terzo gradino del podio, con Grimaldi che supera Illuzzi e lo precede nello sprint finale dietro a Solvi che con la vittoria si conquista anche la partecipazione in Gara A.
La doppia Gara di Nizza vede un salto verso l'alto nella classifica di campionato da parte di Galli e Solvi, classifica che si fa più corta per le gare opache di Cazzolli e Cioni che la conducevano, le buone prestazioni di Rigo e Bartalena che rimangono nelle zone alte, anche Alberto Cancarini tiene il passo e non bisogna escludere Garabini che può ancora puntare in alto usufruendo dello scarto di punteggio.
Ringraziamo la Pista Winner e il suo staff per la disponibilità e per la cura dei mezzi, i piloti partecipanti e gli appasionati che ci hanno seguito anche in questa trasferta.
Il prossimo appuntamento sarà una "classica" sulla pista Big Kart di Rozzano al 17 ottobre, vi aspettiamo numerosi.



Scarica qui i tabulati dei GP 05 e GP 06 (1504 KB)



Podio GP05
Il podio del GP05
Matteo Garabini (inKARTati 1)
Mattia Solvi (Toscano 2)
Maurizio Bertoldi



Podio Gara 05B
Il podio della Gara 05B
Davide Rigo (Toscano 3)
Gabriele Bloise (Jethro)
Tiziano Illuzzi (Cikart)



Podio GP06
Il podio del GP06
Daniele Galli (KartGP RT)
Maurizio Bertoldi
Davide Rigo (Toscano 3)



Podio Gara 06B
Il podio della Gara 06B
Mattia Solvi (Toscano 2)
Milo Grimaldi (inKARTati 1)
Tiziano Illuzzi (Cikart)